Una fidejussione per conocordato fallimentare, può essere utilizzata da un’azienda per la quale i creditori hanno fatto istanza di fallimento.
Per fare in modo che lo stesso possa andare a buon fine, i creditori esigono che a garanzia delle obbligazioni richieste il debitore produca un’apposita polizza fidejussoria.
All’ordine dell’Autorità Giudiziaria, la fidejussione per concordato fallimentare viene rilasciata pertanto nell’interesse della Ditta che ha proposto il concordato (Contraente) e a favore dei creditori (Beneficiari), a garanzia del buon fine degli adempimenti previsti nel concordato fallimentare.

Dopo aver verificato la capacità finanziaria del contraente la compagnia emette una bozza della fidejussione per concordato fallimentare da far verificare al giudice e al curatore. Qualora la stessa venga accettata da questi ultimi, verrà stipulata la polizza definitiva contenente tutti gli elementi richiesti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie (tecnici e di analisi, anche di terze parti) per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti.  Per conoscere la nostra politica sui cookie Cookie policy Cookie policy