CONTATTACI AL
+39 049.73.88.926

Le fidejussioni del settore edile: le permute immobiliari e la legge 210

No Comment
fidejussione del settore edile

Le fidejussioni del settore edile sono essenzialmente di tre tipologie:

La prima riguarda l’impegno che il costruttore si assume in caso di permuta immobiliare con il proprietario del terreno e nel caso specifico si parlerà quindi di:

FIDEJUSSIONE PER PERMUTE IMMOBILIARI

La fideiussione per permute immobiliari garantisce l’immobile che il costruttore fornisce al venditore del terreno. La permuta immobiliare è uno scambio di immobili tra acquirente e compratore; l’acquirente in questo caso non deve pagare nessuna somma di denaro o comunque solo una parte. La permuta immobiliare si può avere ad esempio nei casi in cui una società di costruzione deve costruire degli immobili su un terreno edificabile ed acquistare il relativo terreno dal legittimo proprietario. Qualora però il costruttore non avesse nell’immediato la somma disponibile per il pagamento del terreno, i due soggetti, ossia acquirente e venditore posso accordarsi per la stipula di una permuta immobiliare. Nel caso specifico si verificherebbe la vendita del terreno da parte del proprietario, in cambio delle unità immobiliari che si intendono costruire e che il costruttore/acquirente consegnerà al termine della costruzione. Il proprietario/venditore del terreno per una maggiore garanzia degli accordi presi e quindi della consegna delle unità immobiliari , può richiedere a quest’ultimo una fideiussione per permuta immobiliare. La società che rilascerà la fideiussione edile diventerà garante delle eventuali inadempienze del costruttore, e sarà quindi autorizzata a risarcire al posto suo. La stipula della fideiussione edile in questo caso vede coinvolti tre soggetti: il garante che in questo caso è la società che garantisce il valore della permuta; il contraente ossia l’impresa costruttrice che ha richiesto la permuta; il beneficiario ossia colui che è garantito dalla fideiussione e che in questo caso è il proprietario del terreno.

La seconda riguarda invece gli impegni che il costruttore prende nei confronti di chi intende acquistare l’immobile una volta terminato dal costruttore e nel caso specifico si parlerà di :

Fidejussione Legge 210

La Legge 210 del 2 Agosto 2004 ed il successivo D.L.G. 20 Giugno 2005 N.122, regolano la qualità che il costruttore deve fornire al prossimo acquirente sulle base di criteri oggettivi al fine di assicurare all’acquirente stesso una reale qualità di quanto costruito. Ne deriva la assoluta necessità da parte del costruttore di fornire essenzialmente due fideiussioni all’acquirente: La prima che garantisce tutti gli acconti versati o che verserà il cliente fino al termine dell’opera e che gli verranno restituiti qualora la stessa non corrispondesse agli standard di qualità rilevati dalla stipula contrattuale. La seconda che garantisce lo stesso acquirente da tutti i difetti della costruzione della struttura per i prossimi dieci anni. (Postuma decennale).

Per conoscere i tempi di istruttoria e i costi specifici potete contattare il nostro numero 049.73.88.926 o scrivere alla seguente mail cauzioni@gestbox.it .

Related Posts
Fideiussione: tutto quello che c’è da sapere ( 1 ott,2014 )
Fidejussione per ingresso stranieri in Italia ( 13 mar,2015 )
Fideiussione: la definizione e le sue caratteristiche ( 10 ott,2014 )
La Garanzia per i canoni di affitto: un’assicurazione per il proprietario di casa ( 20 mar,2015 )
La fideiussione: le nozioni e le caratteristiche principali ( 27 ago,2014 )

Leave Your Comment